Vai al contenuto

Sostituzione Badante

Una badante che assiste un anziano mostrando affetto
Indice dei contenuti

Sostituzione badante per Ferie o Malattia

Badante che assiste un anziano dandogli conforto

Quando è necessario ricorrere a una sostituzione badante in ferie o malattia

Proprio come tutti i lavoratori anche le badanti hanno diritto ad un periodo di ferie concordato con il datore di lavoro. L’accordo deve avvenire per tempo anche perché di mezzo c’é la gestione di una persona non autosufficiente e a volte malata, che ha bisogno di un supporto continuo.

In genere alla badante con regolare contratto spettano di diritto 26 giorni di ferie l’anno, di cui due settimane da godere in modo consecutivo. La sostituzione badanti per ferie o malattia verrà preceduta dalla ricerca di una seconda collaboratrice, che effettuerà una sostituzione temporanea della badante.

La strada più semplice è cercare un eventuale supporto per un breve periodo stabilendo un rapporto di lavoro occasionale regolato tramite l’apposito Libretto Famiglia, altrimenti si deve ricorrere all’assunzione di una seconda persona a tempo determinato. E proprio per questo le parti che hanno sottoscritto il Ccnl lavoro domestico hanno previsto un’apposita tipologia contrattuale, il “contratto sostituzione riposi”.

Cosa prevede il contratto sostituzione badante per malattia o ferie?

Questo tipo di contratto prevede:

  • la possibilità di sostituire solamente una badante full-time che fa assistenza a persone non autosufficienti quindi assunta con livello CS o DS, a prescindere dal fatto che questa sia convivente o meno;
  • che il collaboratore sostitutivo venga assunto con lo stesso livello di inquadramento previsto per la badante principale;
  • che il collaboratore sostitutivo sia assunto come convivente o non convivente in base alle necessità dell’assistito.
  • la retribuzione oraria minima stabilita per questa tipologia di contratto va applicata per i giorni feriali, festivi e anche per le domeniche.
  • in caso di sostituzione di badante convivente il collaboratore sostitutivo dei riposi di norma lavora dal sabato alle 12 alla domenica sera oppure anche fino al lunedì mattina se la collaboratrice principale non torna presso il datore la domenica notte. Se la notte la badante sostitutiva semplicemente dorme nella stanza a fianco (presenza notturna) non vanno conteggiate nella retribuzione e nemmeno ai fini contributivi le relative ore, in analogia al contratto di convivenza della collaboratrice principale.
  • quando si assume una badante con questo tipo di contratto si stabilisce lo stesso orario giornaliero effettuato dalla collaboratrice principale durante le sue giornate lavorative. Se ad esempio si deve sostituire una badante convivente che fa 10 ore dal lunedì al venerdì e 4 al sabato per il collaboratore sostitutivo si pattuiscono 6 ore di lavoro il sabato (a completamento delle 10 ore convenzionali giornaliere previste per i conviventi) e 10 per la domenica.

Quanto costa una badante in sostituzione per malattia o ferie?

badante che aiuta anziana a leggere

in caso di ferie o malattia della badante attuale si ricorre alla badante sostitutiva

Il nuovo Ccnl per il lavoro domestico ha introdotto la tabella G per inquadrare correttamente le badanti diurne che devono essere assunte per sostituire le badanti titolari che sono in ferie o assenti per malattia. La retribuzione prevista dalla tabella G deve essere riconosciuta alla badante di sostituzione, anche quando il turno di sostituzione è per poche ore durante il giorno.

La paga oraria è di 7,45 euro per le badanti di sostituzione di livello CS e 8,98 euro per il livello D. Nel caso in cui la badante sostituzione ferie o malattia rimanga a dormire presso l’abitazione dell’assistito, occorre riconoscerle anche l’indennità di vitto e alloggio.

Badante sostituzione? ci pensiamo noi

mani badante e anziano che si stringono

Ti supportiamo nella scelta di una badante sostitutiva per ferie o malattia

La nostra agenzia fornisce un supporto efficace nella ricerca di una badante per sostituzione che sappia prendersi cura del paziente per tutto il tempo necessario.
Sulla base delle esigenze della famiglia e in accordo con le normative in vigore, proponiamo rapide soluzioni. Siamo in grado di selezionare il personale per soddisfare le necessità del richiedente in tempi brevissimi, adempiendo a tutte le pratiche burocratiche previste dalla legge e sollevando il cliente dalle incombenze più noiose.

 

Devi sostituire la tua badante per qualche giorno o per un periodo più lungo e non sai da dove cominciare? Vuoi conoscere il costo sostituzione badante in ferie? o avere una sostituzione badante domenica contattaci offriamo supporto H24 per tutte le informazioni e le pratiche necessarie, invia una mail a [email protected]

Sostituzione Badante

Chiedi una consulenza senza impegno!

eMail
Facebook